# partenza n.77

Sono passati diversi giorni ma non ricorda quanti. Potrebbero essere venti o trenta o anche di più. Non ha immagini precise, neanche l’abitudine di appuntarsi le cose per averle sottomano nel momento della necessità.

Ma chi ci pensa all’emergenza quando tutto fila liscio? Adesso si accorge che sarebbe una buona abitudine da praticare con costanza ma poi per un motivo o per l’altro se ne dimentica. Sono passati diversi giorni, non ricorda quanti, tutto il resto sono chiacchiere noiose che non servono a lui e neanche ai giorni.

Aspetta, non può e non vuole fare altro. Aspetta. Non è l’unico e neanche l’ultimo a tentare di cavare qualcosa di buono da un’attesa. Nel frattempo escogita modi per sopportare di essere ottimista. Beve una tazza di caffè. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...