# partenza n.74

Notte di luna piena. Notte di domande. Si precipita sul balcone in canottiera con la mezzaluna in una mano e una sigaretta nell’altra. Sente il richiamo della forza salire dall’anima e comandare di esplodere il grido che oltrepassa i confini del mondo dove non può guardare.

Si trascina in questa notte di luna piena dove le regole sono travolte. Respira il buio ancora più oscuro fino a guardare dove arrivano gli occhi. Non sente costrizioni se non il laccio che lo tiene legato ma che si allenta ogni volta sul grido.

Si agita, prende a strattoni la corda per abbatterla con i vincoli della prigione. Respira, si siede a gustare la profondità del buio, fratello della sua sconfitta.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...