# partenza n.68

Ho bisogno di variazioni. Forse estreme, forse di base. Non lo so ancora, sto cercando la soluzione migliore. Scrivo questa parola e cerco sul dizionario il suo contrario che è come dire quello che è stato fino a ora.

Ci si abitua lasciandosi andare dentro la protezione di qualcosa d’altro. Facile sapere cosa sarebbe meglio ma purtroppo non ci sono ancora arrivato. E poi non è detto che le variazioni siano per forza migliori del suo contrario.

Dipende dalla dimensione, dalla forza, dalla variabilità attorno a un punto per diventare una norma di qualità. E qui si chiude il cerchio. Ma non so ancora cosa sia meglio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...