# partenza n.51

Il sogno è sempre quello, non potrebbe essere altro. Troppo poco avere solo un sogno o meglio averne qualcuno di scorta?

La risposta non può essere affidata alla matematica, non perché sia il presupposto sbagliato, ma così, perché succede. Contro la fortuna avversa c’è una sola difesa, uno spiraglio per rompere l’incantesimo.

Via uno sotto un altro, senza tregua si riaprono gli spazi del sogno. Sempre identico, sempre quello, la pressione intermittente dipende dalla sua comparsa. Molte domande non si possono mettere in fila nonostante le deviazioni rimangano costanti. Uno e uno solo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...