# partenza n.17

Non poteva essere nient’altro, quell’idea gli si era fissata in testa. Può succedere. A volte la consuetudine determina il modo di organizzare e il modo di vedere ma anche la cronologia e il ritmo.

I fatti si agitavano di conseguenza con una certa cadenza, sembrava in modo definitivo, chiuso e senza speranza. Ma le aperture erano necessarie, difficile pensare a quelle parole senza scampo. L’eccesso di abitudine era un veleno a lento rilascio che sarebbe potuto durare per sempre ma che prima o poi avrebbe richiesto il suo prezzo.

Non poteva essere nient’altro, quella volta era così chiaro, un cammino illuminato da seguire senza esitazioni. Il tassello mancante di una lunga teoria molto composita.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...