# partenza n.11

Non tutte le notti buie sono buie allo stesso modo perché il buio si propaga e si confonde tra il buio di fuori e il buio di dentro.

Capitava si mischiassero in profondità, la confusione era destinata ad aumentare come se a ogni bivio si dovesse cercare la luce camminando. In qualunque direzione rimanevano ancora indistinguibili.

Andavano avanti e indietro su un piccolo molo fino alle sua estremità. Il mare stava vicino ai bordi con il suono dell’acqua che per una ragione non ancora conosciuta si univa al buio. Si vedevano le luci spinte ancora di più all’interno dall’incomprensibile bacio improvviso.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...