Per poche righe. Scalare il mondo Walter Bonatti

Il libro è bellissimo e non potrebbe essere altrimenti trattandosi di Bonatti.

Bonatti non è stato solo un grande alpinista, uno dei massimi, non è stato solo un grande esploratore del mondo girandolo di lungo e in largo scrivendo dei memorabili reportage per Epoca. Bonatti è stato anche un grande scrittore.

La storia della vita di Bonatti: quando era piccolo sulle rive del Po, le grandi imprese in montagna e poi le grandi esplorazioni in tutto il mondo. Fino al 1965 le scalate. Dal 1965 al 1980 le esplorazioni. Dal 1981 al 2011 la vita con Rossana Podestà.

Sono ripresi brani dai libri di montagna di Bonatti e dai suoi reportage per Epoca, alternati a brevi commenti del curatore del volume, Angelo Ponta, che servono a contestualizzare e commentare le vicende narrate. Bonatti era uno scrittore auto didatta (aveva la terza media) eppure la sua capacità di imparare lo porta ad avere una prosa perfetta e avvincente per raccontare le sue imprese. Il lettore è catapultato dentro le sue storie, si tratti di scalate ai limiti dell’umano oppure delle sue notti solitarie nella savana o degli incontri con animali pericolosi. 

Le imprese di uno dei grandi dell’alpinismo mondiale che a 35 anni smette con le scalate e comincia la sua seconda vita di esploratore come inviato speciale di Epoca. Bonatti oltre ad essere stato un grande uomo di avventure è stato un uomo di alti valori morali. E anche un ottimo scrittore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...